Guida per Foratura Prodotti

Questa guida, formulata in seguito ai suggerimenti di esperti in materia, rappresenta un semplice aiuto, decliniamo quindi ogni responsabilità per eventuali errori o inesattezze riportati e per eventuali danni ottenuti seguendo questa guida.

 

UTENSILI NECESSARI:

Metro dove siano ben visibili i millimetri per misurare
Penna a punta fine per segnare i punti da forare
Scotch di carta per tenere unite le parti della carena
Lima rotonda diametro 2-3mm per allargare i fori
Kit viteria da utilizzare per il montaggio delle carene
Piccolo trapano (tipo Dremel) per effettuare i fori con:
· punte da ferro da 1mm fino a 5mm di diametro
· mola abrasiva per rifinire i fori

Premessa: Le nostre carene non sono forate per il montaggio ma segnate nei punti dove effettuare la foratura. Il motivo per cui non le foriamo è dovuto al fatto che c'è sempre qualche millimetro di differenza da una moto all'altra e il punto preciso dove effettuare i fori è quindi variabile. Effettuare fori senza avere la moto davanti per fare le prove, quindi senza rendersi conto delle dovute misure, potrebbe compromettere la buona riuscita del montaggio del prodotto.


FASI DELLA LAVORAZIONE:

1. Smontare le carene originali dalla moto e prendere le misure del diametro dei fori originali. Ci serviranno in fase di rifinitura della foratura.
2. Appoggiare il pezzo (carena anteriore, codone etc.) in vetroresina sulla moto nel punto dove andrà montato tenendo insieme fra loro le varie parti che lo compongono con un po' di scotch di carta.
3. Segnare con la penna i punti dove creare i fori prendendo come riferimento la posizione degli attacchi originali della moto.
4. Dopo averlo sganciato dalla moto, con il trapano iniziare a bucare il pezzo in vetroresina al centro dei punti segnati con una punta da ferro del diametro da 1mm poi continuare a bucare con quella da 2mm e infine con quella da 3mm.
5. Ora posizionare nuovamente la parte in vetroresina sulla moto e verificare se i fori realizzati sono centrati. Ripetere questa operazione effettuando dei piccoli aggiustamenti di volta in volta, allargando i fori dalla parte dove serve con l'aiuto di una piccola lima rotonda fino a che non siano esattamente allineati con quelli presenti sul telaio.
6. Quando tutti i fori saranno centrati finire di allargarli gradualmente prima con la punta da 4mm fino alla punta da 5mm di diametro.
7. I fori sono ormai ultimati, si potranno rifinire con la mola abrasiva fino alla misura del diametro dei fori originali che abbiamo preso all'inizio e in ogni caso tenendo conto delle dimensioni della viteria che si intenderà utilizzare per il montaggio (ganci rapidi, rivetti, viti in ergal etc.)